Perché perdi peso durante la gravidanza


perché perdi peso durante la gravidanza

Sono dimagrita in gravidanza: è normale? Avrete tempo nel secondo e nel terzo trimestre per recuperare i chili persi. Una delle cause principali di questa perdita di peso in gravidanza è la nausea, seguita poi dal vomito.

perché perdi peso durante la gravidanza

In questo caso non allarmatevi, dovreste recuperare tutto tra il quinto e il sesto mese. Perdere peso in perché perdi peso durante la gravidanza è pericoloso Un caso diverso è se siete in sovrappeso e durante i primi mesi di gravidanza perdete molti chili.

In questa circostanza è bene parlare con il proprio ginecologo e possibilmente anche con un nutrizionista, poiché la perdita drastica di peso in questa prima fase di gestazione potrebbe portare alla perdita del bambino.

Molte donne addirittura non hanno la pancia durante la gravidanza. In ogni caso, non allarmatevi o se volete essere più tranquille, parlatene sempre con il vostro ginecologo.

perché perdi peso durante la gravidanza

Se siete donne sane e non in sovrappeso, perdere qualche chilo nei primi mesi di gravidanza non è pericoloso per lo sviluppo del bambino. Avere un fisico più tonico e a norma è molto meglio per voi e per il bambino. Per voi perché in questo modo non sentirete un ulteriore peso aggiunto quando il bambino sarà cresciuto e il pancione si farà sempre più pesante; per il bambino perché in questo modo ha meno possibilità di incorrere in rischi legati ad un parto prematuro o a possibili anomalie al momento della nascita.

Va anche detto che, se seguirete una dieta equilibrata e non ingrasserete troppo, sarà più facile vedere il vostro piccolo durante le ecografie.

perché perdi peso durante la gravidanza

Per ogni donna la gravidanza è un momento a sé. In ogni caso, se riscontrate un calo improvviso e preoccupante, parlatene con il vostro ginecologo. Come ingrassare in gravidanza Prima di darvi i nostri consigli, ci teniamo a precisare che per qualsiasi dubbio è sempre meglio rivolgersi al proprio medico curante o al ginecologo.

Tutto dipende dalle condizioni iniziali e sarà il medico a valutare la strada da intraprendere. Il ginecologo dopo aver valutato le condizioni iniziali della futura mamma, decide se è il caso di intraprendere o meno una dieta dimagrante. Se la donna è normopeso non ci sarà motivo perché questo accada; diverso è invece, se la donna è in sovrappeso perché in questo caso perdere qualche chilo eviterà problemi in fase di parto.