Segni fisici di perdita di grasso. 5 consigli per capire se stiamo realmente dimagrendo | FitArt Personal Training Studio


Quando ci poniamo degli obiettivi dobbiamo tenere conto di alcune considerazioni: il mio traguardo deve essere misurabile e fattibile.

segni fisici di perdita di grasso

Occorre in prima fase fare il quadro della situazione: nel dimagrimento ad esempio lo strumento per eccellenza è la bilancia, questo si rivela un ottimo strumento solo se incrociato con altri dati.

Acquagrasso o muscolo? Se ad esempio in seguito ad una scelta alimentare errata dovessimo perdere muscolo e acqua ci troveremo più leggeri, con la stessa percentuale di massa grassa e meno muscoli, in pratica più grassi!

segni fisici di perdita di grasso

Un altro dato fondamentale è la plicometria ovvero stimare quella che è la nostra massa grassa di partenza per poi confrontarla con quelle che saranno le misurazioni future fornendoci un quadro preciso su quello che è veramente cambiato. Con questa serie di dati e misurazioni sarà quindi possibile determinare con precisione quelli che sono stati i cambiamenti del nostro corpo e ci permetterà di valutare se le nostre scelte avranno prodotto risultati positivi oppure la strada che stiamo percorrendo semplicemente non fa per noi.

segni fisici di perdita di grasso

Pesarsi sempre mantenendo le stesse condizioni digiuno,dopo pranzo mattino,sera ecc. Le linee giuda indicano come velocità di dimagrimento salutare c.

segni fisici di perdita di grasso